Home > Antropologia Urbana > Perchè le Nuove Religioni hanno Successo?

Perchè le Nuove Religioni hanno Successo?


Massimo Introvigne ha coniato quello che secondo me è il miglior acronimo per definire le ‘nuove’ religioni: NMR (Nuovi Movimenti Religiosi). Io preferisco (credo come anche Introvigne che è uno studioso del settore) non usare mai il termine ‘sette‘ in quanto nella nostra epoca ha raggiunto una valenza negativa a priori.

Da ragazzo ero totalmente contro, prevenuto e colmo di pregiudizi riguardo a qualsiasi movimento religioso, andai avanti così almeno fino ai miei vent’anni. Poi le esperienze, letture fatte e finalmente un tiepido inizio di confronto serio di opinioni mi fecero cambiare orientamento in modo radicale.

L’accenno che qui vorrei dare è sul dato di fatto che qualsiasi nuovo movimento religioso ha in occidente, una marcata tendenza al successo fin dalla nascita. Siamo ovviamente sempre nel campo delle mie personali opinioni.

Questo terreno fertile allo sviluppo delle nuove religiosità è dato secondo me, da un fatto oggettivo e sempre verificabile. Il fatto centrale è che oggi i mass media ci vogliono convincere a tutti i costi che ogni nostro giorno è il ‘massimo’ di libertà, di divertimento, di ogni cosa tenera e bella che noi possiamo immaginare mentre in realtà … non è così.

E l’ipocrisia sociale in cui siamo tutti immersi fin dalla nascita ogni tanto cede, ha degli strappi, alcune volte anche molto dolorosi, solo allora e per brevi momenti vediamo il volto vero di come stanno le cose, a volte dentro di noi a volte fuori.

Ci viene detto in mille modi da mille fonti che avere ‘una’ fede non serve, avere una morale impiccia, interessarsi di etica è superfluo,[…] eppure ogni volta cadiamo di fronte a questioni di etica, morale e fede.

Inoltre un falso concetto di ‘libertà’ che tanto abbonda in bocca ai superficiali, viene confuso con la possibilità di muoversi (nello spazio geografico) o di diventare quando noi crediamo di averlo deciso autonomamente, utenti o consumatori di questo servizio o di quell’altro nuovo prodotto. Questa non è libertà questa io la chiamo omologazione.

Eppure eccoli lì tutti pronti a deridere chi nella vita fa delle scelte radicali: loro immersi da catene a cui si sono spontaneamente sottomessi vedi abbonamenti telefonici, vestiti alla moda, acquisti rateizzati a non finire per non parlare di altre dinamiche più subdole come modi di fare precostituiti o idee predigerite fatte apposta per essere ruminate dalle masse. Ma loro però si credono e si dicono ‘spiriti liberi’, ‘dinamici’ sono ‘menti aperte’ che non vogliono sottomettersi a nessuna regola per partito preso.

Eppure eccoli lì a puntare il dito contro gli hare krisna (si scrive così?) i testimoni di geova, gli scientologist eccetera e nonostante questo tutti i nuovi movimenti religiosi crescono sempre, ogni giorno di più.

Sinceramente io non mi aspetto altro che sempre di più una continua crescita delle nuove religioni. Con le condizioni e premesse attive nella nostra società perchè non dovrebbe andare così?

Molte fonti odierne (ma anche stagionate) vorrebbero farci credere ormai da tempo, che vivere senza principi, moralità o religioni sia comunque il modo migliore con cui spendere la vita e ve lo dice uno che ha appunto vissuto almeno parzialmente in questo modo parecchi dei suoi anni.

Ed ora qui sembrerò a molti il solito gaudente pentito esaltato bigotto che fa il panegirico. No, voglio solo portare la mia personale esperienza: vivere senza regole o principii potrà forse sembrare bello ed eccitante per un breve periodo, per una vacanza, una canzone ma i conti tornano sempre prima o poi e  vogliono essere pagati come mi ricorda una certa pianista.

Quindi personalmente sto più attento a chi mi dice di vivere la vita ‘attimo per attimo’ senza regole prendendo dalla vita tutto quello che si riesce a prendere piuttosto che a quello che mi parla di religione. Non voglio presentare questo come un principio inviolabile ma solo come una mia cautela. Tutto qui, voi cosa ne pensate?

[continua… art. in lavorazione]

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: