Home > Antropologia Urbana > Biodanza Perchè (Rolando Toro Tribute, 1a parte)

Biodanza Perchè (Rolando Toro Tribute, 1a parte)


Anticipo subito che questo non è un articolo per dare la definizione o una esaustiva presentazione di cosa sia la Biodanza ma è al solito una mia recensione – opinione.

Ho conosciuto la Biodanza nel 2007 per averne sentito parlare da un paio di conoscenti e avendo la fortuna di abitare non distante da un centro di formazione addirittura regionale di questa iniziativa volli provarla  iscrivendomi ad un ‘corso’. Fu un’esplosione di nuovi stimoli legati a sensazioni ben conosciute e anche nuove per certi aspetti molto interessanti.

Su Biodanza penso avrò di che scrivere per più di un pezzo. Notare che esistono diverse scuole e sistemi quello seguito da me è l’originale fondato e creato dallo studioso cileno Rolando Toro.

Dò qui una brevisima introduzione su cosa si fa in una sessione di BD. Si inizia con una mezz’ora dove ci si siede tutti in cerchio ad ascoltare quello che il conduttore o la conduttrice della serata (l’istruttore qualificato) propone come tema della serata dopodichè si passa a vari esercizi di danza libera con sottofondo musicale che va dai Beatles alla musica Latino Americana, svolti in solo, in coppia o anche con più persone fino ad arrivare a formare un grande serpentone che fluisce gaudente attraverso tutta la sala. Poi a seconda della serata e del tema prescelto ci possono essere degli ‘esercizi’ molto vari che comunque hanno come minimo comun denominatore il rapportarsi agli altri attraverso il corpo. Il concetto di ‘vivencia‘ è centrale ma per la sua definizione vi rimando ai motori di ricerca o ai siti ufficiali.

Fin qui alcuni di voi diranno niente di nuovo ma allora dov’è il ‘bello’? Non credo ci sia una risposta univoca. Ho visto e sentito i più svariati e contrapposti commenti alle prime serate di prova di biodanza. Alcune persone erano totalmente scevre da ogni emozione o idea positiva alla fine delle due ore e mezza circa, altre erano esaltate come in un’apparizione esoterica altre ancora genuinamente e semplicemente molto divertite come il sottoscritto. Ho visto persone (pochissime) che dopo un’intero mese iniziale di incontri se ne sono andate incazzate nere, altre che hanno cambiato completamente il loro modo di rapportarsi con evidenti benefici.

Personalmente frequentare Biodanza mi ha dato le prove concrete su non poche idee riguardo la socializzazione, la sessualità e l’affettività, il contatto fisico e la dolcezza che si può trasmettere. C’è sempre una serata dove all’inizio, quando si fa il cerchio, almeno una volta vi viene chiesto cosa provate o cosa vi sta dando la BD per alcuni era ‘affettività’, ‘dolcezza’, ‘movimento’ e così via. La mia risposta è invariabilmente è sempre stata DIVERTIMENTO.

Vedete io credo fermamente, che quando le persone vanno a fare un corso di ballo (tango, salsa ecc.) una delle cose che più gli entusiasma anche se pochi hanno l’onestà di ammetterlo, è il contatto fisico.

Non sto dicendo che le persone vanno lì con quello in mente, quello che voglio dire è che l’aspetto secondario ma non tanto, del ‘ballare’ o ‘danzare’ che più elettrizza è proprio l’entrare in stretta vicinanza corporale con una persona che magari fino a pochi istanti prima non conoscevano nemmeno.

Ovviamente la teoria dietro alla BD è molto più articolata e spessa delle mie opinioni ma per conoscere quella vi rimando sempre ai testi e siti ufficiali.

[continua… articolo in lavorazione]

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: